I tarocchi di Marsiglia come strumento di crescita personale




I Tarocchi di Marsiglia sono un mazzo di carte illustrate con figure e simboli, composto da 78 carte, suddivise in 56 arcani cosiddetti minori e 22 arcani maggiori.
E’ il mazzo di tarocchi più diffuso al mondo, che ha origini antiche, alcuni studi li fanno risalire al primo secolo d.c, altri li collocano in tempi più recenti nel xv secolo.
In ogni caso possiamo dire che ogni carta è una piccola opera d’arte, piena di simboli, colori, saggezza e culture molto profonde.
Anche il noto psichiatra Gustav Jung si dedicò a studiarli ed a collegare il loro significato alla psiche ad alla personalità umana.
Premettiamo che naturalmente i tarocchi, come qualsiasi altro mezzo di aiuto per il benessere delle persone, affinchè siano utilizzati correttamente nell'ambito delle discipline psicologiche, debbono essere applicati non in maniera improvvisata, bensì da un terapeuta che sia anche un tarologo, ovvero che si sia formato anche nello studio e nell’uso del tarocco.
Ogni carta rappresenta un archetipo, una parte di noi stessi, un’emozione, una situazione, una possibilità che possiamo scoprire e sperimentare.
I tarocchi sono un percorso di consapevolezza, e di introspezione. Possono essere un'esperienza davvero interessante per ogni persona che desideri trovare delle risposte, capire più a fondo, analizzare punti deboli e punti forti di se stessa, agire al meglio per cambiare qualcosa, capire quale comportamento, pensiero o azione porterà più beneficio, fare delle scelte con più saggezza, potenziare le proprie doti, la propria saggezza e consapevolezza, fondamentale nella vita di ognuno.
Come avviene un consulto tarologico?
Innanzitutto consultato e consultante si predispongono prima attraverso un colloquio fatto di ascolto e attenzione, per raccogliere le informazioni necessarie e per accogliere la domanda o gli aspetti che espone che desidera sviluppare.
Si passa poi alla fase di scelta delle carte, secondo vari metodi a seconda di ciò di cui ha bisogno il cliente, e insieme si costruiscono i possibili significati, indicazioni, nuove idee, soluzioni, che con l’ausilio del tarocco si aprono nella consapevolezza della persona, in un cammino di approfondimento ed ampliamento che mira ad un maggiore stato di consapevolezza e quindi di benessere emotivo, mentale, spirituale.
Il consulto tarologico ha sempre come scopo ultimo rendere il momento presente un’occasione di crescita personale e di espansione delle proprie capacità, in una visione attiva e positiva della persona.